Velocità e flessibilità, queste sono le parole chiave del business di successo di oggi. Il settore immobiliare non fa eccezione, anche se fatica ancora a mettersi al passo con i nuovi standard. Gli ultimi eventi hanno sicuramente acuito il problema, ma hanno anche spinto alcuni player fuori dalla zona di comfort. La tecnologia fornisce oggi all’industria soluzioni rivoluzionarie che definiranno i leader di domani. Nel mercato immobiliare si parla di PropTech, vediamo cos’è. In questo articolo abbiamo cercato di elencare i concetti principali in una panoramica chiara e completa.

COS’È IL PROPTECH

PropTech unisce due parole: proprietà, come uffici, edifici, parcheggi, quartieri e così via, e tecnologia, come tutte le soluzioni digitali che utilizziamo ogni giorno per facilitare i nostri compiti (o per portare a termine compiti che erano inimmaginabili anche pochi anni fa). PropTech è l’applicazione della tecnologia dell’informazione e dell’economia delle piattaforme al patrimonio immobiliare. Nel seguente schema abbiamo tracciato una rapida panoramica delle tecnologie e delle attività coinvolte. Abbiamo poi elencato le tecnologie in basso per una migliore comprensione.

  • FinTech: queste soluzioni tecnologiche sono dedicate ad aiutare il mercato finanziario supportando transazioni più veloci, operazioni basate sui big data, e creazione di nuove opportunità. Il settore immobiliare sta già beneficiando ampiamente di tali piattaforme per gestire mutui e accordi, o per indirizzare meglio gli investimenti.
  • ERP/BIM: gli IRP dovrebbero essere già noti come strumenti per gestire quasi ogni tipo di impresa. Oggi possono essere collegati a strumenti di Building Information Modeling, un insieme di tecnologie che rappresentano digitalmente le caratteristiche fisiche e funzionali degli spazi, consentendo così una gestione intelligente di qualsiasi tipo di edificio. Dalla progettazione e costruzione, al funzionamento e alla manutenzione, i BIM consentono di dimensionare gli sforzi, confrontare scenari virtuali, controllare a distanza asset e apparecchiature, e così via, rendendo le decisioni strategiche più facili e più veloci.
  • e-commerce: non ha bisogno di presentazioni, nell’ultimo decennio l’e-commerce ha cambiato ogni singolo mercato. Il settore immobiliare ha ampiamente beneficiato delle piattaforme di e-commerce, al punto che l’attività di molte aziende è solo quella di mantenere una piattaforma digitale che elenca contratti di affitto di lunga durata o opportunità di acquisto. Oggi, alcune di queste aziende offrono persino un tour virtuale digitale delle proprietà.
  • IoT: l’Internet delle cose è oggi una tendenza matura e coinvolge un’ampia varietà di settori , dalla produzione industriale agli elettrodomestici commerciali. Internet ha infranto i limiti del mondo digitale e si sta integrando nella vita di tutti i giorni (alcuni parlano di phygital, mescolando fisico e digitale). Che si tratti di automazione di processi o di controllo potenziato sull’ambiente, l’IoT sta cambiando sia il modo in cui funzionano le cose, sia il modo in cui interagiamo con esse. Edifici, strutture e aree possono essere dotati di migliaia di apparecchi, ciascuno con un unico compito, e collegati tra loro e a un’intelligenza centrale. Quando l’IoT esprime tutte le sue potenzialità, funziona con tecnologia cloud-based per orchestrare innumerevoli dispositivi situati anche in aree geografiche molto vaste (per esempio, non fa alcuna differenza se gli edifici da controllare sono distribuiti in nazioni diverse).

Quando tutte queste tecnologie sono messe insieme in un piano specifico, accelerano davvero il business, alimentando principi come scalabilità, flessibilità e sostenibilità. Vediamo cosa succede quando è in gioco un vero sistema di controllo accessi PropTech.

RISORSE INFORMATIVE

Controllo accessi cloud-native: approfondisci con il white paper gratuito

Una guida breve e completa per apprendere le caratteristiche e i vantaggi del controllo accessi cloud-native

PropTech Perspective

La tecnologia rappresenta il futuro del mercato immobiliare

UN SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI CLOUD-NATIVE, REAL-TIME, DATA-DRIVEN E BUSINESS-FIRST

Un sistema di controllo degli accessi PropTech pilota dispositivi IoT, comunica informazioni vitali ai BIM, fornisce dati aziendali agli e-commerce, e abilita il FinTech. E molto altro ancora, poiché queste sono solo le caratteristiche più importanti che tale soluzione può fornire. Vogliamo ora approfondire per comprendere le caratteristiche più peculiari di una soluzione di controllo degli accessi PropTech. Il seguente elenco dovrebbe essere molto utile per capire perché scegliere tale tecnologia rappresenta un cambiamento radicale nel settore immobiliare. Se si sta pensando a un’impresa o progetto innovativi, si può comprendere come ciascuno di questi framework può essere decisivo.

  • Cloud-native: la rivoluzione cloud è già avvenuta, e molte soluzioni tradizionali si stanno spostando sul cloud per rispondere alle esigenze del mercato in termini di rapidità, disponibilità e sicurezza (senza menzionare il risparmio). Migrare una soluzione in cloud non può essere paragonabile a crearla cloud-ready da zero. Le applicazioni cloud-native sono progettate per il futuro digitale sin dall’inizio, questo le rende migliori sotto aspetti fondamentali. Un controllo degli accessi cloud-native può scalare per controllare tutte le strutture necessarie senza aumentare i costi, riduce i costi di manutenzione all’osso, ed è altamente disponibile e sicuro. Inoltre è altamente compatibile con qualsiasi dispositivo comune (PC, smartphone, smartwatch, …) ed è fondamentalmente plug & play, riducendo anche i costi di configurazione.
  • Real-time: il mercato impone consapevolezza immediata e rapidità di esecuzione, le soluzioni PropTech sono nate in questo contesto, pensate per dare a manager e utenti un controllo completo e veloce sulle strutture. In tempo reale significa che ogni azione può essere eseguita con propagazione ed efficacia immediata. Ad esempio, i gestori possono trovarsi ovunque nel mondo quando concedono o revocano l’accesso direttamente dai loro smartphone a uno o più utenti. Tutto questo in un ambiente digitale completamente sicuro che fornisce un feedback immediato a molti altri sistemi o utenti coinvolti.
  • Data-driven: la rivoluzione digitale ha dato alle aziende una visione più profonda e chiara sulla realtà. Con strumenti di analisi e dashboard appropriati, i decisori possono capire cosa sta succedendo e prevedere cosa accadrà, prima di prendere le loro decisioni. I sistemi di controllo degli accessi sono in gran parte connessi con l’amministrazione aziendale degli spazi (uffici, edifici, quartieri e così via), quindi devono fornire dati sul traffico delle persone, sull’utilizzo delle risorse, sull’occupazione e altro ancora. Un must per un sistema di controllo degli accessi PropTech.
  • Business-first: questo aspetto differenzia enormemente le soluzioni PropTech dai sistemi tradizionali, in quanto le prime sono progettate per svolgere non solo un’attività, ma per integrare una serie di attività e informazioni con la strategia e l’operatività aziendale. L’unico modo per allestire uno spazio flessibile (ad esempio un’azienda di co-working) è disporre di soluzioni adeguate collegate secondo la giusta logica di business. La strategia aziendale è il primo aspetto, e le giuste soluzioni digitali devono uniformarsi di conseguenza, per funzionare senza problemi e fornire informazioni rilevanti.

Ora che abbiamo visto tutti i concetti principali per capire cos’è una soluzione di controllo accessi PropTech, passiamo a vedere cosa può fare, quando è opportuno implementarla e quali sono gli aspetti principali da valutare prima dell’adozione.

QUANDO E COME SCEGLIERE UNA SOLUZIONE DI CONTROLLO ACCESSI PROPTECH

Le aziende moderne e le aziende consapevoli del digitale sono l’ambiente in cui una soluzione PropTech offre le migliori prestazioni. Alcuni di loro sono già presenti e cercano lo strumento giusto per le loro esigenze aziendali, altri stanno progettando e pianificando e lavorando per costruire il loro futuro business di successo. Queste aziende valorizzano principi come flessibilità, consapevolezza dei dati, esecuzione rapida e operazioni senza interruzioni e hanno bisogno di un modo sicuro per gestire le loro risorse che non comprometta i loro principi. Coloro che stanno conducendo o pianificando un’attività simile troveranno le soluzioni PropTech perfette per le loro esigenze. Il coworking e il co-living, gli spazi di lavoro flessibili, gli spazi multiuso, gli ambienti logistici moderni e così via possono trarre grandi vantaggi da una tecnologia che eleva le loro operazioni al di sopra dei vincoli fisici e dei costi difficili da gestire. Una menzione speciale va fatta per quelle iniziative che necessitano di gestire diversi spazi o edifici, in quanto le soluzioni basate su cloud consentono di centralizzare il controllo delle strutture sotto un unico sistema in modo nativo (viene incluso con l’installazione di base), e quindi di diffondere il controllo tramite un back-office virtuale sicuro compatibile con ogni dispositivo autorizzato.

FUNZIONALITÀ ENTERPRISE

Hot desking

Supporta la prenotazione delle risorse, la gestione del tempo, le integrazioni senza soluzione di continuità

Controllo accessi multi-impianto

Controlla qualsiasi numero di edifici e aree in tempo reale, da qualsiasi dispositivo

Gestione ruoli e permessi

Modella il sistema di controllo degli accessi sulla tua azienda

NFC HyperTag

Tecnologia NFC e apertura handsfree per ogni porta

SPAZI MULTIFUNZIONALI, SMART MANAGEMENT, E SET-UP FACILE

Spazio flessibile significa che la sua destinazione può essere modificata agilmente, in modo che ogni spazio possa essere considerato multiuso. I proprietari possono accogliere diversi inquilini ed entrambi non devono temere l’aumento dei costi di allestimento. Gli edifici possono essere organizzati per diversi scopi, perché l’uso degli spazi è controllato da una piattaforma digitale che modifica istantaneamente le autorizzazioni di accesso. Innumerevoli utenti possono essere autorizzati ad accedere a una struttura solo dal proprio smartphone personale per un periodo di tempo limitato, e successivamente tutte le chiavi virtuali possono essere cancellate da remoto.

  • Spazi multifunzionali: lo scopo di un edificio o di uno spazio è definito dalle esigenze di tutti gli stake holders. Proprietari, inquilini, manager e utenti, per citare le figure chiave, sono tutti coinvolti nella creazione di un’attività di successo. Multiuso significa che uno spazio può soddisfare esigenze diverse allo stesso tempo, ma anche che può collegare esigenze diverse. Le soluzioni di controllo degli accessi cloud-native supportano l’economia della condivisione attraverso la sicurezza e l’accessibilità. Attraverso la gestione dinamica degli accessi uno stesso spazio può servire ad un unico scopo, o diversi senza alcun problema, massimizzando così il valore aziendale.
  • Smart management: la gestione diventa orchestrazione di più spazi, varchi, risorse, utenti e bisogni. Lo stesso ambiente può essere osservato da diversi punti di vista, evidenziando indicatori di business (ad esempio attraverso analisi di utilizzo o consumo), indicatori di sicurezza, indicatori di traffico e così via. La gestione intelligente sposta lo spazio dall’affitto e dalla vendita a modelli di business innovativi.
  • Set-up facile (e retrofitting): questo aspetto ha una base molto pratica nella tecnologia wireless e basata su Internet, poiché i dispositivi intelligenti di solito non necessitano di alcun cablaggio e hanno un’intelligenza integrata per eseguire azioni autonome. I dispositivi ben progettati sono anche altamente compatibili e supportano il retrofit senza adattamento degli spazi. Una soluzione di controllo accessi PropTech consente la riprogettazione dello spazio senza costi aggiuntivi (es. Interventi in muratura), ma fornisce anche la possibilità di cambiare immediatamente lo scopo di uno spazio riconfigurando varchi e chiavi, da remoto.

NUOVI BUSINESS E FLUSSI DI GUADAGNO

Le esigenze dei clienti possono cambiare molto rapidamente nell’attuale situazione di mercato, e il mercato stesso può subire rivoluzioni rapide che danneggiano modelli di business rigidi. Abbiamo imparato che più un’impresa è costruita per adattarsi all’ambiente, più è redditizia. Il settore immobiliare è sempre stato considerato stabile e di lungo termine. La congiuntura attuale ha visto questi presupposti cambiare radicalmente: le aziende stanno riducendo gli spazi degli uffici, i lavoratori sono incoraggiati a lavorare da casa o in smart working, le autorità di regolamentazione supportano il leasing (ad esempio, lo standard IRFS16). Una soluzione PropTech ha (e alimenta) un modello di vendita come servizio, questo significa che i costi possono essere facilmente controllati in fase di budget e la manutenzione è già inclusa, evitando così costi futuri aggiuntivi. Un modello di business flessibile può essere impostato solo se basato su soluzioni digitali appropriate che soddisfano la gestione del tempo e il controllo delle risorse. Da un lato, è obbligatorio avere una visione del futuro imminente attraverso dati freschi, per prendere la decisione giusta in tempo, e fornire agli investitori e alle parti interessate solide prove di un’attività sana. D’altra parte, essere in grado di reagire rapidamente alle avversità o alle opportunità è ciò che rende un’azienda di successo oggi. I bravi imprenditori sanno che devono dotare la loro attività di strumenti adeguati per essere in grado di orientarsi abbastanza velocemente nella giusta direzione.
Nuovi modelli di business stanno già cambiando il mercato globale ed è molto probabile che altri ne arrivino nei prossimi anni. Gli osservatori stanno esaminando attentamente il mercato immobiliare come uno degli ambienti più promettenti in cui l’innovazione cambierà davvero le carte in tavola.

IL PARTNER GIUSTO PER UN’AZIENDA BASATA SU PROPTECH

La tecnologia ha cambiato il business dalle sue fondamenta, una rivoluzione che è ancora in corso. Se hai intenzione di implementare PropTech nella tua attività immobiliare, assicurati di avere una buona comprensione di ciò che può fare per te. Strumenti come una soluzione di controllo accessi cloud-native hanno lo scopo di cambiare il modo in cui è condotta l’attività, non sono solo un requisito o uno strumento per la tua azienda, com’è stato in passato. Sofia Locks può aiutarti a comprendere le opportunità e le esigenze relative al tuo progetto, qui puoi anche trovare un white paper gratuito sul processo di co-design per una lettura più approfondita.
Oppure puoi semplicemente contattarci per ulteriori informazioni.

CASI D’USO

Studentati & Coliving

Nuovi modelli di ricavi per l’immobiliare e l’ospitalità

Co-working

Il futuro del business parte dalle smartlock

Uffici

Sicurezza, flessibilità, ricavi: smart working

Retail

Metti in sicurezza i tuoi punti vendita

SOFIA LOCKS

PER IL TUO BUSINESS

Controlla edifici e risorse sempre, ovunque tu sia

PER LA TUA IMPRESA

La tecnologia rappresenta il futuro del mercato immobiliare