Vai al contenuto
Home » PropTech Updates – Innovazione nella gestione degli accessi Per Il Real Estate » PropTech » Innovare il settore immobiliare: Intervista con Francesca Cassani, CEO di Titiro Digital

Innovare il settore immobiliare: Intervista con Francesca Cassani, CEO di Titiro Digital

Benvenuto su Proptech Perspective, la rivista online sponsorizzata da Sofia part of ISEO che esplora l’innovazione nel settore immobiliare. In questa edizione, siamo entusiasti di presentare un’intervista approfondita con Francesca Cassani, l’amministratrice delegata di Titiro Digital. Francesca ci parla di come la sua azienda stia rivoluzionando la gestione degli immobili con soluzioni intelligenti e del ruolo della tecnologia nella trasformazione del settore. Il nostro ospite, Alessandro Nacci, CEO di Sofia part of ISEO, si confronta con Francesca in un’avvincente discussione sulle sfide e le opportunità del settore immobiliare, sulla sostenibilità e sul futuro del proptech.

Intervista a Francesca Cassani, CEO di Titiro Digital

Alessandro Nacci: Francesca, benvenuta e grazie per esserti unita a noi oggi. Potresti iniziare parlandoci della visione di Titiro Digital e di come la tua azienda supporta la gestione immobiliare?

Francesca Cassani: Grazie, Alessandro. Titiro Digital è una startup innovativa nel settore immobiliare, specializzata in soluzioni di smart building. La nostra visione è quella di semplificare e integrare i processi lungo tutta la catena del valore immobiliare. Raggiungiamo questo obiettivo promuovendo servizi che valorizzano le singole proprietà in varie classi di attività. Il nostro prodotto di punta, l’app Titiro, integra le funzioni e i servizi essenziali degli edifici esistenti in un’unica applicazione. Questo migliora la qualità della vita e trasforma ogni edificio in un edificio intelligente. L’app permette agli utenti di prenotare e accedere a servizi esterni integrati come lavanderia, pulizie, trattamenti di bellezza. Gestisce inoltre le prenotazioni e l’accesso ai servizi, gestisce i pagamenti per i condomini e le utenze, archivia i documenti e facilita la comunicazione e la biglietteria.

Alessandro Nacci: È impressionante. In base alla tua esperienza, quale parte del settore immobiliare pensi abbia più bisogno di un supporto tecnologico oggi?

Francesca Cassani: La tecnologia può aiutare in ogni parte del processo immobiliare, dalla progettazione degli edifici alla loro gestione. Tuttavia, prima di pensare alla tecnologia, dobbiamo capire cosa significano per noi le nostre case e i luoghi in cui viviamo. L’asset class immobiliare sta cambiando e dobbiamo capire che tipo di vita vogliamo in diversi tipi di luoghi e usare la tecnologia per migliorare la vita in ogni modo. Noi di Titiro innoviamo costantemente e aggiungiamo nuove funzionalità alla nostra app e alla nostra piattaforma per migliorare ogni aspetto del processo immobiliare.

Alessandro Nacci: Potresti condividere un progetto recente a cui hai lavorato, come Giardini d’Inverno in Italia? Quali sfide tecnologiche e di mercato hai incontrato e come prevedi il ruolo della tecnologia nei prossimi anni?

Francesca Cassani: Certamente. Partendo dall’idea di fornire all’intera catena del valore immobiliare una serie di strumenti e funzioni integrate in un’unica applicazione, la nostra principale sfida tecnologica è stata l’integrazione. Nonostante la nostra forte convinzione in questo concetto, la piena adozione nel settore immobiliare è stata lenta. Le collaborazioni con partner come Sofia part of ISEO sono state fondamentali per superare questi ostacoli. È importante utilizzare la tecnologia per semplificare i processi e ottimizzare il percorso dell’utente, immaginando un futuro in cui la tecnologia supporti gli sviluppatori immobiliari e fornisca vantaggi tangibili a residenti, inquilini e gestori di immobili.

Alessandro Nacci: Sono d’accordo. L’interoperabilità tra le tecnologie è fondamentale. Parliamo di ESG e sostenibilità. Quali sono gli impegni che Titiro ha assunto nei confronti della sostenibilità e come vengono incorporati nelle vostre soluzioni tecnologiche?

Francesca Cassani: Le soluzioni tecnologiche di Titiro mirano a ridurre l’impatto ambientale e a promuovere l’efficienza operativa. Adottiamo pratiche paperless per ridurre al minimo l’uso eccessivo di carta e ottimizzare i processi che richiedono tempo. Lavoriamo sulla logistica per ridurre gli spostamenti inutili e ottimizzare i trasporti utilizzando la geolocalizzazione dei fornitori, garantendo percorsi efficienti e consentendo loro di utilizzare veicoli a emissioni zero. Il nostro sistema di gestione identifica chiaramente gli attori coinvolti in ogni fase del processo immobiliare, portando a una maggiore trasparenza e responsabilità. Inoltre, le soluzioni di Titiro favoriscono la creazione di micro-comunità all’interno dei progetti immobiliari, migliorando la collaborazione sociale e le relazioni tra residenti e stakeholder.

Alessandro Nacci: È un approccio completo. Credo inoltre che le tecnologie cloud possano contribuire agli obiettivi di sostenibilità grazie alla virtualizzazione dell’infrastruttura. Puoi parlarci delle opportunità e delle sfide che Titiro ha affrontato con le tecnologie cloud?

Francesca Cassani: Il cloud è spesso dato per scontato. Noi di Titiro crediamo che l’adozione di protocolli aperti sia essenziale per rendere possibile ed efficiente l’integrazione tra i sistemi. Il cloud è un fattore abilitante dell’IoT, ma serve solo come strumento. La vera sfida sta nel sintetizzare i diversi protocolli proprietari per consentire una comunicazione efficace tra gli oggetti. Sosteniamo la progettazione di protocolli di comunicazione universali e aperti, che ci permettano di sfruttare al meglio il potenziale di tutti gli attori coinvolti. Questo approccio non solo migliora l’efficienza, ma garantisce anche la sicurezza e la stabilità dell’infrastruttura.

Alessandro Nacci: Spunti interessanti. Puoi condividere una storia di successo di Titiro?

Francesca Cassani: La risposta degli utenti finali alle nuove tecnologie nel settore immobiliare è stata positiva. Gli utenti apprezzano il valore aggiunto dell’integrazione di numerose funzioni all’interno della nostra app, che soddisfa le esigenze di diversi target di utenti. Siamo particolarmente orgogliosi di un amministratore di condominio di Milano che è passato completamente dalla gestione tradizionale a quella digitale utilizzando la nostra app. Questo cambiamento ha portato a una maggiore efficienza e trasparenza nella gestione dei condomini, migliorando significativamente l’esperienza dei residenti. Questi successi dimostrano l’accoglienza positiva delle nuove tecnologie da parte degli utenti finali, evidenziando l’impatto di Titiro sul mercato.

Alessandro Nacci: È un’ispirazione. Infine, puoi condividere la visione futura di Titiro e le tendenze tecnologiche che state esplorando?

Francesca Cassani: Titiro punta molto sull’integrazione come principale tendenza tecnologica. Puntiamo a rimanere aggiornati sulle tecnologie emergenti per anticipare e soddisfare le esigenze del mercato e sostenere il progresso tecnologico. Siamo particolarmente entusiasti del potenziale dell’intelligenza artificiale, in quanto è in grado di democratizzare l’uso della tecnologia tra le varie generazioni. La nostra capacità di essere veloci e reattivi ci permette di adattarci rapidamente alle esigenze del mercato e di mantenere la leadership nel settore immobiliare tecnologico. Titiro Digital si impegna a investire nelle tecnologie emergenti e a integrarle nella propria visione, assicurandosi di rimanere all’avanguardia dell’innovazione.

Alessandro Nacci: Grazie, Francesca. È stato un piacere parlare con te. Auguro a te e a Titiro Digital tutto il meglio per il futuro.

Francesca Cassani: Grazie, Alessandro. È stato un piacere. Buona giornata.


Potresti essere interessato anche a: