Vai al contenuto
Home » PropTech Updates – Innovazione nella gestione degli accessi Per Il Real Estate » Notizie ed eventi » Smart Locks per Co-Working: un caso concreto di Smart-Working

Smart Locks per Co-Working: un caso concreto di Smart-Working

Negli ultimi anni, gli spazi di lavoro si stanno evolvendo verso modelli più flessibili, dove non esistono più necessariamente uffici e affitti a lungo termine, ma dove invece la condivisione degli spazi può essere resa dinamica a piacere. In questo contesto, i “co-working”, ovvero spazi ove professionisti e aziende possono affittare postazioni e sale per il lavoro dei propri dipendenti o collaboratori, stanno ottenendo un enorme successo e diffusione.

Questa tipologia di attività però, deve affrontare alti costi di gestione del controllo accessi agli spazi fisici: tali costi sono dovuti alla condivisione e alla distribuzione delle chiavi fisiche (o dei “badge”). Inoltre, molti di questi co-working sono organizzati in reti distribuite sul territorio, spesso anche a livello nazionale ed internazionale, cosa che permette loro di offrire uffici diffusi su diversi stati ma che però complica ulteriormente il controllo accessi se viene gestito con i badge tradizionali.

Riduzione dei costi

L’introduzione di serrature connesse può rivoluzionare l’intero settore: gli ospiti degli spazi possono acquistare un accesso direttamente online e, a valle del pagamento, possono ottenere una chiave virtuale per accedere agli uffici direttamente sul proprio smartphone, riducendo i costi di gestione legali alla reception e alla gestione delle chiavi fisiche.

Nuovi modelli di business

Introdurre tecnologie smart per la gestione del controllo accessi non porta solo ad una pura riduzione di costi. Infatti, la digitalizzazione della chiave apre ulteriori scenari innovativi: diventa ad esempio possibile introdurre una vendita oraria degli spazi, e non più solamente su base mensile. Potrebbe essere addirittura possibile avere un listino prezzi dinamico per l’affitto degli spazi, alla stregua del prezzo di un biglietto aereo in base all’anticipo con cui si prenota e alla disponibilità di posti sul volo. Ancora una volta, tutto questo è reso possibile dal fatto che l’oggetto fisico diviene un’entità digitale, e quindi può rientrare in flussi di gestione automatici e altamente integrati con il business dell’azienda.

Necessiti di maggiori informazioni? Visita https://www.sofialocks.com/coworking